Il programma dell'anno

Programma in corso di aggiornamento

Anno 2018

14) 4 ottobre ore 10.30 - Polifunzionale di Ischia, con Liceo Statale "Ischia" - – Lucia Votano (Istituto Nazionale Fisica Nucleare) presenterà il suo libro “La via della seta. La fisica da Enrico Fermi alla Cina” (Di Renzo Editore, 2018). Introduzione di Pietro Greco (Circolo Sadoul)

13) Insophia  - in collaborazione con Comune d’Ischia, CRF - Centro Internazionale per la Ricerca Filosofica, IZPH (Internazionales Zentrum fuer Philosophie dell’Università di Bonn), Università di Toronto, Mississauga (dipartimento di Visual Studies), con il patrocinio di:  Comune di Napoli,  Comune di Barano d’Ischia, Circolo G. Sadoul, Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, FISP (Federazione Internazionale delle Società Filosofiche), Dipartimento di Scienze Umanistiche dell'Università di Palermo -  La Filosofia, il Castello e la Torre – Ischia International Festival of Philosophy 2018 Ischia, 23 - 30 settembre: Human Nature - Natura Umana

 23 settembre Ore 18:00 - Torre Guevara, Ischia - Inaugurazione Mostra Marco Cecchi – “In Lak’ Ech” – Sono un altro te stesso -  24 Settembre – Ore 15:30 - Biblioteca Antoniana, Ischia Summer School of Humanities: L’Animale Linguistico  - Registrazione Iscritti Ore 16:30 Rosario de Laurentiis  (Circolo G. Sadoul) Ischia, una storia d’ospitalità Ore 17:30 - Lectio Magistralis Paolo Virno (Un. Roma Tre): Perché l'animale linguistico non coincide con la propria vita. La scuola continua nei giorni successivi con sessioni riservate agli iscritti

25 Settembre Ore 9:00 - Torre Guevara, Ischia I Geni Imperfetti: La Voce Stessa Letture degli elaborati scelti del Corso di Formazione per le Diversità del Nucleo Scolastico (Autismo). Associazione Culturale InSophia, Ischia - Rotary Club, Ischia - Istituto A. Baldino, Barano. Saranno presenti i docenti e le scuole

26 Settembre  Ore 20:00 - Giardini la Mortella, Forio Concerto per Piano: Maestro Giulio Biddau – Musiche di Beethoven e Chopin

Il resto del programma è riportato in allegato alla pagina "documenti"

 12) Dipartimento Studi Umanistici – Università Federico II Napoli – Napoli Filosofica – Istituto Italiano per gli Studi Filosofici – Circolo Georges Sadoul – Giardini Ravino NAPOLI FILOSOFICA SUMMER SCHOOL OF HUMANITIES 2018 - “MORFOLOGIE” - Teorie della forma in filosofia, nelle scienze e nelle arti Giardini Ravino – Forio – 20/23 settembre 2018

Giovedì 20 settembre – sessione aperta al pubblico; Ore 15 Visita ai Giardini Ravino    

ore 17 Prof. Giuseppe D’Anna (Un. Cattolica Milano) “La metamorfosi del “vedere” in Spinoza. Dall’uomo che immagina all’uomo saggio.”

La scuola prosegue nei giorni successivi con sessioni riservate agli iscritti. 

21 settembre - Ore 10  Prof. Gianluca Garelli (Un. Firenze) Il sacrificio del discorso. Sulla metamorfosi della bildung.

Ore 15  Prof. Dario Giugliano (Accademia di Belle Arti, Napoli) Sul mitogramma

Ore 17.30 Prof. Renato Troncon (Un. Trento)

22 settembre – Ore 11 Prof. Riccardo De Biase (Un. Federico II Napoli) Dismorfie della coscienza simbolica

Ore 18.30  Prof. Riccardo Falcinelli (I.S.I.A. Roma)

23 settembre – Ore 10 Prof. Felice Masi (Un. Federico II Napoli)

11) Conferenza inaugurale del Festival di Filosofia 2018 – Napoli, Maschio Angioino, sala dei Baroni : 15 settembre ore 18 – dopo il saluto del Sindaco Luigi De Magistris e dell’Assessore alla Cultura Nino Daniele, Lectio Magistralis del Prof. Carlo Alberto REDI dell’Università di Pavia. “Dalla Descrizione alla Sintesi del Vivente” – Il festival prosegue ad Ischia a partire dal 23 sett.

10) Istituto Italiano per gli Studi Filosofici - Circolo Georges Sadoul -Hotel Miramare e Castello - con il Patrocinio del Comune di Ischia - Mercoledì  5 sett. ore 19 - Hotel Miramare e Castello (Ischia - Via Pontano, 5) - conferenza "Dall’altra parte della collina"  del Prof. Telmo Pievani (filosofo della biologia e prorettore dell’Università di Padova) sui temi del suo libro, scritto con il Prof. Valerio Calzolaio, dal titolo “Libertà di migrare. Perché ci spostiamo sempre ed è bene così” (Einaiudi 2016). Introduzione di Pietro Greco (Circolo Sadoul), saluto del Sindaco d’Ischia

9) Mediteuropa. L'idea d'Europa nei filosofi del Mezzogiorno . Ciclo di conferenze di filosofia organizzato dal Comune di Barano e dall’Ass. Culturale InSophia, in collaborazione con il Comune di Napoli, l’Università di Napoli Parthenope, l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, il Circolo G. Sadoul e la Fonte delle Ninfe Nitrodi. L’evento è inserito nel cartellone di Maggio dei Monumenti - Calendario Incontri:

26 maggio (sabato) ore 11:30 – Scuola Media Barano- Nicola Capone, Istituto Italiano per gli Studi Filosofici Bertrando Spaventa e la circolazione del pensiero europeo; 8 giugno (venerdì) ore 18:00 – Sala Consiliare, Comune di Barano Sonia Scognamiglio, Università degli Studi di Napoli Partenope Filosofie del governo: da Giannone a Filangieri; 15 giugno (venerdì) ore 18:00 – Fonte delle Ninfe Nitrodi; Riccardo De Biase – Ivana D’Avanzo, Università degli Studi di Napoli Federico II Vico, filosofo “glocal”. Giambattista Vico tra Illuminismo napoletano e cosmopolitismo.- 29 giugno (venerdì) alle ore 18:00 – Fonte delle Ninfe Nitrodi -Francesco Di Donato – Sonia Scognamiglio, Università degli Studi di Napoli Partenope Filosofia del Vesuvio, Filangieri e Leopardi -Con una pièce teatrale conclusiva - 30 giugno (sabato) ore 18:00 – Fonte delle Ninfe Nitrodi -Dino Cofrancesco, Università di Genova Croce filosofo della Politica - 19:00 – Concerto di musica classica

8) sabato 19 maggio, biblioteca Antoniana - Napoli Filosofica – Dipartimento Studi Umanistici – Università Federico II Napoli – Istituto Italiano per gli Studi Filosofici – Circolo Georges Sadoul : “UN’IDEA MINORE DI BELLEZZA. Un percorso storico-filosofico a partire dalle arti decorative”  Interventi : - Manuela D’Agostino (Accademia Belle Arti di Napoli, autrice de Le cenerentole dell’arte); Gianluca Garelli (Università di Firenze, autore de La questione della bellezza); Dario Giugliano (Accademia BBAA Napoli, direttore di Estetica – Studi e ricerche); Modera  Alessandro De Cesaris (Università Federico II Napoli)

7) 20-21 aprile - Teatro Polifunzionale Ischia -  "Svuotare gli arsenali, costruire la pace" - Fondazione IDIS Città della Scienza, Liceo Statale di Ischia, Circolo Georges Sadoul, Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, Unione degli Scienziati per il Disarmo ONLUS -

Venerdì 20 ore 9 Pietro Greco (Giornalista e scrittore, Circolo Sadoul) "La Scienza e la Pace"; ore 10-13 Tavola rotonda "Il trattato sul bando delle armi nucleari. Criticità, possibili sviluppi" con Francesco Calogero (Un. La Sapienza Roma), Marilù Chiofalo (Assessora Comune Pisa), Nicola Cufaro (CIRP Un. Bari,  USPID), Francesco Mancuso (Un. Lozano Bogotà, Colombia), Alessandro Pascolini  (Un. Padova, ISODARCO)- coordina Pietro Greco

Venerdì 20 ore 15-18 Tavola rotonda "Armi nucleari americane tattiche in Europa"  con Massimo Artini (già Vice Pres. Commissione Difesa Camera dei Deputati, USPID) Marco de Andreis (Direttore Ufficio per la funzione statistica e la qualità dei dati all'Agenzia Dogane e Monopoli) Paolo Cotta Ramusino Segr. Gen. Pugwash Conferences, Un. Statale Milano, USPID), Carlo Trezza (European Leadership Network, USPID)- coordina Francesco Lenci (CNR Ist. Biofisica Pisa, Pugwash Conferences, USPID)

Sabato 21 aprile ore 9-12 Tavola rotonda "Armi cibernetiche, armi autonome e infrastrutture critiche" con Rino Falcone (Direttore Ist. Scienze e Tecnologia della Cognizione CNR Roma), , Domenico Laforenza (Direttore Ist. Informatica e Telematica CNR Pisa), Gian Piero Siroli (Un. Bologna, INFN, CERN), Eleonora Sirsi (Un. Pisa, Centro Interdisciplinare Scienze per la Pace), Guglielmo Tamburrini (Un. Federico II Napoli, ICRAC, USPID)- coordina Diego Latella (CNR-ISTI Pisa, USPID)

6) Visite guidate alla Torre Guevara nei giorni sab. 14, dom 15, sab. 28, dom. 29 aprile dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.

5) Sabato 31 marzo, ore 18, alla Torre Guevara la mostra fotografica Sarabanda di Jean-Marie Manzoni. La mostra – organizzata dal Comune di Ischia in collaborazione con il Circolo Sadoul e l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici – rimane aperta fino al 27 maggio nei giorni di martedì, giovedì e sabato dalle ore 16 alle 18.

4) 21-24 febbraio, edizione 2018 della Scuola Scienza & Società a cura di Pietro Greco. Organizzata dal Circolo Sadoul, dal Liceo di Ischia, dall'Istituto It. St. Filosofici e dal Centro Studi della Città della Scienza. Tema di quest'anno : "(piccole) Isole nella corrente. Evoluzione naturale, culturale e sociale nel Mediterraneo".In ricordo di Paolo Gasparini . Teatro Polifunzionale Ischia - Merc. 21 Pietro Greco (Sadoul, Città della Scienza); Agostino Mazzella e Saveria Volta (Liceo d’Ischia) : Presentazione del convegno; Gianni Ricciardi (Oss. Vesuviano), Elena Gasparini : L’isola di Paolo Gasparini; Ugo Leone (Un. Federico II Napoli) Piccole ma non minori; Michela Angiolillo, Marco Pisapia (Ist. Sup. Protez. Ricerca Ambientale - Roma) Il Mediterraneo nascosto

Giov. 22  M. Cristina Gambi (Staz. Zool. Dohrn Ischia) Citizen Science: la scienza partecipata dai cittadini come opportunità di conoscenza per piccole isole e parchi marini; Agostino Mazzella (Liceo d’Ischia) Radioattività sull’isola d’Ischia; Elena Cubellis (Ist. Naz. Geofisica e Vulcanologia Napoli) Cataloghi e parametri dei terremoti storici nell’isola d’Ischia; Giuseppe Luongo (Un. Federico II Napoli) Le cause della sismicità dell’isola d’Ischia: il terremoto del 21 agosto 2017

Ven. 23  Rosario de Laurentiis (Circolo Sadoul) La piccola isola d’Ischia gode di una fama millenaria. Perché?  Valerio Calzolaio (Giornalista e scrittore) Isole e carceri; Studenti del Liceo d'Ischia Ischia, una fragile bellezza; Edoardo Federico (Un. Federico II Napoli) Isola delle capre e di pirati, “aemula Romae”, “buona a nulla”:  la parabola di Capri antica fra Italici, Greci e Romani;

Sab. 24  Lorenzo Ciccarese (Ist. Sup. Prot. Ric. Ambient.Roma) La biodiversità delle (piccole) isole; Francesca Buoninconti (Comunic. Scient. Roma) Piccole isole e uccelli migratori. Un viaggio lungo una vita; Francesco Rispoli (Sadoul, Un. Federico II Napoli) Il patrimonio a venire; Rossana Valenti (Un. Federico II Napoli) Nullum exilium intra mundum. Da isole a prigioni e ritorno.

3) dal 12 febbraio al 16 marzo campagna 2018 dei restauri alla Torre Guevara a cura della Accademia di Belle Arte di Dresda (con i Proff. Thomas Danzl e Monica Martelli)

2) sabato 3 febbraio, biblioteca Antoniana di Ischia, presentazione del libro di Rosario de Laurentiis "Storia di Ischia nel settecento" ed. A Est dell'Equatore, Napoli. Interverranno Gina Menegazzi, GiovanGiuseppe Conte e Ciro Cenatiempo

1) Visite guidate alla Torre Guevara il 3, 5, e 7 gennaio; visita per gli allievi delle scuole medie il 23 febbraio

 

Iscriviti alla newsletter

Ultime pubblicazioni

Storia di Ischia nel Settecento

Storia di Ischia nel Settecento

di Rosario de Laurentiis

Il testo, introdotto da Pietro Greco, riporta la storia dell’Isola d’Ischia nel diciottesimo secolo, inquadrandola nelle vicende della grande storia italiana. Dall’arrivo di Carlo III alla fine tragica della Repubblica Partenopea, Ischia vive situazioni di grave miseria, violenza ed emigrazione per ripopolare le altre isole del regno. Grazie alla rinomanza delle sue...


Storia di Ischia nei suoi periodi di massimo splen...

Storia di Ischia nei suoi periodi di massimo splen...

di Rosario de Laurentiis

La millenaria storia dell'isola d'Ischia dalle origini al 1700 con particolare attenzione al periodo rinascimentale quando il Castello Aragonese ospitava decine di teste coronate, grandi capitani e donne bellissime. Negli ultimi capitoli si svela il mistero della rimozione delle decorazioni della prima sala della Torre Guevara


Die Wand- und Gewölbemalereien in Raum 1-1 im Tor...

Die Wand- und Gewölbemalereien in Raum 1-1 im Tor...

di Maria Grünbaum

Dal 2011 i restauratori della Università di Dresda guidati dal Prof. Thomas Danzl e dalla Prof.ssa Monica Castaldi Martelli hanno condotto varie campagne di restauri nella Torre Guevara di Ischia. Tra loro un ruolo molto importante ha svolto la D.ssa Maria Gruenbaum che ha partecipato all'individuazione dei disegni originlari -...